Tenuta Carretta Barolo DOCG Cannubi 2012: la degustazione

L’annata 2012, caratterizzata da un’estate calda ed asciutta compensata da piogge sporadiche nel mese di agosto, ha contribuito ad accentuare le virtù della collina di Cannubi, una delle più rinomate Menzioni geografiche aggiuntive del Barolo, già famosa per la perfetta interazione fra struttura del suolo, l’esposizione al sole, il microclima ed il vitigno. La particolare composizione del suolo – sedimentario di origine marina, ricco di sabbia, marne e calcare, conferisce al Barolo Cannubi una particolare intensità aromatica e l’equilibrio tipico dei grandi barolo.  Il millesimo 2012 di Tenuta Carretta – una realtà agricola attiva dal 1467 di proprietà oggi della famiglia Miroglio – presenta intense note di rosa, sottobosco, cacao e spezie supportate da una struttura acida che fa intuire una lunga tenuta nel tempo, morbidezza ed eleganza.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather