Bollicine in Torre: affluenza record allo stand del Challenge Euposia. Numeri record anche per il sito Italianwinejournal.com

Chiediamo scusa se, per una volta, parliamo di noi. Nonostante il tempo bizzoso ed inclemente, l’edizione 2018 di Bollicine in Torre – organizzato da Hostaria Verona – si è chiusa con un grande successo per lo stand del Challenge Euposia che ha registrato il “tutto-esaurito” e ha visto la presenza di lunghe code che si sono formate nei tre giorni della manifestazione. Lo stand, posizionato in Piazza dei Signori, di fronte alla Loggia di Fra’ Giocondo presentava alcuni di grandi Metodo classico che hanno partecipato alla decima edizione del nostro Concorso Internazionale: Cave Mont Blanc de Morgex et la Salle (Valle D’Aosta), Cantine Bortolotti Umberto (Veneto, Montonale (Lombardia), Tenuta Chiccheri (Veneto), Cantina Aldeno (Trentino ), Comitissa-Lorenz Martini (Alto Adige), Kettmeir (Alto Adige), Reiterer Arunda Vivaldi Sekt (Alto Adige), Moser Trento (Trentino), Ancilla Lugana (Veneto), Taverna Kus (Veneto), Edoardo Miroglio wine (Bulgaria), Azienda Agricola Marotta (Veneto), Poggio delle Grazie winery (Veneto), Azienda Agricola Benazzoli (Veneto), Monsupello da Torricella Verzate (Lombardia), Castel San Mauro (Friuli Venezia Giulia), Ca’ Rugate (Veneto), Azienda Agricola Venciu (Veneto), Gospoja Croatia (Croazia). Fra loro diversi Campioni del Mondo e Campioni nazionali. Presenta anche Biochampagne con Eric Collinet, Yannick Grados, Wunsch et Mann e Champagne Vauversin.
L’altissima affluenza al nostro stand è stata confermata anche dal boom di accessi al nostro sito (www.italianwinejournal.com) ed alla nostra pagina Facebook dedicata (www.facebook.com/Challenge Euposia): i visitatori unici sono raddoppiati rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso; le visite sono cresciute del 19.6% per 1,093 milioni di articoli scaricati dall’inizio dell’anno. I dati sono certificati da Entiria Spa e sono a disposizione, nel dettaglio, degli Inserzionisti.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather