Radici del Sud 2018: ecco i vini premiati

Si è conclusa la tredicesima edizione di Radici del Sud, il multievento che per una settimana ha visto la Puglia protagonista con incontri BtoB, viaggi stampa e infine il Salone dei vini e degli oli meridionali aperto al pubblico al Castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari con circa 100 aziende espositrici tra vino, olio e prodotti tipici.
In concorso oltre 300 vini divisi per categorie di uvaggio.
La giuria dei giornalisti ha decretato come primi classificati:

Spumanti bianchi da uve autoctone: ex aequo D’Araprì Pas Dosè, D’Araprì Spumante Classico e Leggiadro 2014, Produttori Di Manduria Sca;

Spumanti rosè da uve autoctone: Centocamere Rosè, 2016, Barone Macrì;

Falanghina: Elis, 2017, Elda Cantine; Grillo: Grillo Parlante, 2017, Fondo Antico;

Greco: Greco Di Tufo Docg, 2017, Fonzone;

Malvasia: Donna Johanna, 2017, Cantine Tre Pini; Fiano: Clara, 2016, Giancarlo Ceci Vini;

Nero Di Troia: Augustale Castel Del Monte Nero Di Troia Riserva Docg, 2013, Grifo;

Primitivo: Nivvro, 2016, Cantina Fiorentino; Aglianico: Vigna Dei Russi, 2013, Tenuta Cobellis;

Minutolo: Tufjano, 2017, Colli Della Murgia;

Rosati da vitigno autoctono del Sud Italia: Terra Cretosa Aleatico, 2017, Borgo Turrito;

Gruppo misto vini bianchi da vitigni autoctoni: Civico 44, 2017, Tenuta Fontana;

Negroamaro: Campo Appio Negroamaro, 2016, Cantine San Pancrazio;

Gruppo misto vini rossi da vitigni autoctoni: Somiero, 2015, Le Vigne Di Sammarco;

Nero D’Avola: Nero D’Avola Magaddino, 2017, Magaddino;

Aglianico del Vulture: Michelangelo Doc, 2013, Cantina Del Vulture Soc Coop;

Taurasi: Taurasi Rosso, 2012, Sertura;
Vini Bio: Nivvro, 2016, Cantina Fiorentino.
Per la giuria dei wine buyers i migliori vini per ciascuna categoria sono stati:

Spumanti Bianchi da uve autoctone: D’araprì Pas Dosè, D’araprì Spumante Classico;

Spumanti Rosè da uve autoctone: Galetto, 2017, Colli Della Murgia;

Falanghina: Falanghina, 2017, San Salvatore 1988; Grillo: Rocce Di Pietra Longa, 2016, Centopassi;

Greco: Greco Di Tufo Claudio Quarta, 2016, Sanpaolo Di Claudio Quarta Vignaiolo;

Malvasia: Verbo Malvasia, 2017, Cantina Di Venosa;

Fiano: Sequoia Irpinia Fiano Doc, 2016, Fonzone;

Nero Di Troia: Augustale Castel Del Monte Nero Di Troia Riserva Docg, 2013, Grifo;

Primitivo: Sellato, 2015, Tenuta Viglione;

Aglianico: Massaro, 2015, Viticoltori Lenza;

Minutolo: Minutolo Alture, 2016, Cantine Paolo Leo;

Rosati da vitigno autoctono del Sud Italia: Faragola, 2017, Placido Volpone;

Gruppo misto vini bianchi da vitigni autoctoni: Adènzia Bianco, 2017, Baglio Del Cristo Di Campobello;

Negroamaro: F Negroamaro Salento Igp, 2015, Cantine San Marzano;

Gruppo misto vini rossi da vitigni autoctoni: Lamezia, 2017, Statti;

Nero D’Avola: Alto Nero, 2015, Tenuta Rapitalà;

Aglianico Del Vulture: Aglianico Del Vulture Quarta Generazione, 2013, Quarta Generazione;

Taurasi: Scorzagalline Taurasi Riserva Docg, 2011, Fonzone;

Vini Bio: Sellato, 2015, Tenuta Viglione.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather