Tre Fiamme Puglia Igp 2017 Cantine De Nittis d’Alba. La degustazione.

Un vino da premiare, questo Tre Fiamme, della Cantina De Nittis d’Alba. Potremmo chiamarlo il vino dell’autunno. A settembre si vendemmia il primitivo, e , piu’ avanti, in ottobre, il Nero di Troia. Un Igp alla pari, 50% Primitivo e 50% Nero di Troia. Il Nero di Troia dal punto di vista della viticoltura, non è di certo una cultivar facile in quanto è una delle ultime a raggiungere la maturazione ottimale (fine ottobre, mediamente) con tutto ciò che ne consegue per via dei rischi climatici. L’annata degustata è la 2017, una vendemmia iniziata in molte zone della Puglia precoce come mai a memoria d’uomo. Un’ottima vendemmia per la siccità e il forte calore di questa estate 2017 che ha ricordato quella del 2013. Un’azienda in sviluppo e caratterizzata da entusiasmo e passione, che traspare dal team capitanato da Fabio Mecca e con validi e giovani collaboratori come il trentenne Alessandro Carfagno, nata appena in aprile 2018. Le Tre Fiamme sono così il compromesso tra carattere e leggerezza. Dal colore rosso porpora traspare tutta la freschezza di un vino morbido, fruttato e perfetto

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmailby feather