Vino & motori: Peugeot 5008 BlueHDi 180 EAT8 S&S GT, il cross-over senza limiti

(di Enzo Russo) La nuova Peugeot 5008 BlueHDi 180 EAT8 S&S GT colpisce subito l’occhio per il design moderno ed elegante. Il profilo non è spigoloso ma morbido, sembra volersi far accarezzare dal vento. I proiettori full LED ai fianchi dell’elegante calandra ‘Sanded Chrome’ con griglia con inserti cromati e motivo a scacchiera,  fanno innamorare subito dell’imponente frontale. Gli specchietti retrovisori cromati e il monogramma GT in rame satinato mettono in risalto l’elegante il profilo longilineo di SUV Peugeot 5008 GT. Già questo da sicurezza di come è stata progettata. E’ un crossover a cinque posti + 2 per ragazzi che si ricavano dall’ immenso bagagliaio da 780 litri. E’ lunga 464 cm, larga 184 cm, alta 165 cm. Gli interni sono rifiniti con eleganza, sembra di essere in un salotto dove tutto è a portata di mano.

 La posizione di guida sopraelevata è comoda, dà la sensazione di dominare la strada, bello e sorprendente il volante di diametro ridotto e con la corona esagonale che trasmette subito subito sicurezza e una guida sportiva. I comandi raggruppati nello schermo tattile di 8” al centro della plancia sono un po’ macchinosi, mentre il cruscotto digitale (costituito da un monitor di ben 12,3”) fornisce molte informazioni configurabili a piacimento. Nella guida si apprezzano lo sterzo preciso e la risposta immediata dell’auto in qualsiasi circostanza di guida. Nonostante l’imponenza, la Peugeot 5008 si dimostra facile da guidare, sia in città che in strade extraurbane.  Per chi ama  andature in relax con la famiglia, c’è poi il cambio automatico a 8 rapporti, morbido nel selezionare le marce. Si può optare anche per la selezione manuale delle marce utilizzando le palette poste sulla parte posteriore del volante. Buone le sospensioni per l’assorbimento delle buche. L’abitacolo è ben insonorizzato: anche in autostrada si riesce a conversare da una fila all’altra di sedili senza interferenze né dai rumori di rotolamento né dai fruscii aerodinamici. E’ un diesel silenzioso.

Interessante la serie di equipaggiamenti di sicurezza ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) : Advanced Grip Control con l’inedita funzione Hill Assist Descent Control (HADC) per il controllo automatico della velocità in discesa, Active Safety Brake e Distance Alert, Active Lane Departure Warning, che mantiene il veicolo all’interno della corsia agendo attivamente sullo sterzo, Driver Attention Alert, High Beam Assist, Speed Limit Detection, Adaptive Cruise Control con funzione Stop , Blind Corner Assist, Park Assist e Visiopark (180° e 360°). Sviluppato in collaborazione con la giapponese Aisin, il cambio automatico EAT8 permette di ridurre i consumi grazie anche a un peso inferiore rispetto al precedente.

Soddisfacenti anche i consumi. Facendo una media tra i 16/17 km/litro abbiamo registrato nell’extraurbano e i 13 in città, 15 km/litro sono un bel compromesso a fronte delle prestazioni brillanti di questo motore. La Peugeot 5008 BlueHDi 180 EAT8 S&S GT che abbiamo provato con tetto panoramico, al top dell’allestimento e vari optional, costa  44.700 euro.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail