Santa Margherita Gruppo Vinicolo eletta Cantina dell’anno per la Guida vini d’Italia 2021 del Gambero Rosso.

Santa Margherita Gruppo Vinicolo è una storia italiana di passione e lavoro, valori e tradizione, nata nel 1935 dalla visione del conte Gaetano Marzotto, che credeva in un’agricoltura moderna, efficiente, fatta di uomini, natura e tecnologia insieme. Da quell’inizio visionario sono trascorsi 85 anni, ma i valori di riferimento sono rimasti immutati e hanno permesso a questo sogno di crescere fino a diventare una delle realtà del vino più importanti d’Italia.

Un “mosaico enologico” che oggi raggruppa dieci diverse tenute in alcune tra le più belle regioni italiane: dal Veneto Orientale alla Valle dell’Adige, dalle colline di Valdobbiadene e Refrontolo alla Franciacorta, dall’Alto Adige alla Lugana, dal Chianti Classico alla Maremma, dalla Sicilia alla Sardegna, estendendosi per ben 712 ettari – dei quali il 70% di proprietà e più della metà condotto secondo i dettami dell’agricoltura biologica -abbracciando da nord a sud la Penisola.

E sono proprio “la varietà dei vini delle tenute unita a un altissimo livello della proposta enologica alla base del riconoscimento al lavoro della famiglia Marzotto”, celebrato con il premio “Cantina dell’Anno” per la Guida vini d’Italia 2021 del Gambero Rosso, una delle più prestigiose rassegne in materia di produzione enologica del Bel Paese.

“Santa Margherita Gruppo Vinicolo è riuscito a proporre vini di livello eccellente da tutti i territori dove è presente”, grazie al prezioso contributo di tutte le tessere del suo mosaico: Santa Margherita, Torresella, Kettmeir, Lamole di Lamole, Ca’ del Bosco, Cà Maiol, Tenuta Sassoregale, Vistarenni, Terrelíade e Cantina Mesa. Di queste tessere, alcune non avrebbero la forza di presentarsi al mondo come singole realtà, ma possono contare sulla forza del Gruppo; di pari passo il Gruppo non avrebbe lo stesso valore se non potesse presentare, assieme alle etichette più rinomate, l’eccellenza produttiva di alcune perle enologiche. L’equilibro, ricercato e raggiunto, tra queste due anime, è la bellezza e la forza di Santa Margherita Gruppo Vinicolo. «Questo prestigioso riconoscimento al Gruppo ci riempie di orgoglio” – commenta Beniamino Garofalo (nella foto), amministratore delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo – “una notizia positiva come questa non può che gratificare quanto costruito finora dalla famiglia Marzotto e dal lavoro di tutti i collaboratori che hanno contribuito a rendere grande questo sogno»

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail