Vino e motori: la nuova Citroën C3 Aircross, un Suv per tutte le stagioni

(di Enzo Russo) La nuova Citroën  C3 Aircross BlueHDi 120 con trasmissione automatica Eat6 sorprende in tutti i sensi. Dal design alla dotazione di un concentrato di tecnologia all’avanguardia per una guida sicura con sedili avvolgenti Advanced Comfort. L’abbiamo provata partendo da Milano via Costa Azzurra fino a Marsiglia con pernottamento a Aix en Provence con destinazione Università di Tolosa dove la figlia Martina farà gli ultimi due anni di Giurisprudenza.

Abbiamo percorso oltre 2.000 km (a.r.) dove la Citroën  C3 Aircross si è dimostrata una vera compagna di viaggio, sicura e maneggevole, ha risposto a tutte le nostre sollecitazioni. Con un bagagliaio pieno di valige e borse dove è stato necessario abbattere anche lo schienale posteriore destro per fare posto a tutto il necessario e tre persone, il Suv C3 ha dato prova di stabilità e tenuta di strada dove la velocità era di 130 km. Nei sorpassi nessuna sbavatura. Ottimo l’impianto frenante. In Costa Azzurra abbiamo provato l’ebrezza del tettuccio aperto con l’aria e i profumi del mare invadevano l’abitacolo mentre l’infotainneme con schermo a 9” ci teneva compagnia.

Un bel viaggiare con la C3 Aircross, perchè l’assetto rialzato offre una posizione di guida che sembra dominare la strada, mentre le ruote con cerchi da 17” ben aderenti all’asfalto, macinavano chilometri in tutta sicurezza.

Con il restyling della popolare crossover francese, la nuova Citroën   C3 Aircross non passa inosservata. E’ un SUV facile da vivere e da guidare, molto confortevole, in grado di offrire praticità e funzionalità, si distingue per il suo stile moderno e distintivo, dalla forte personalità. Può soddisfare le diverse esigenze di utilizzo delle persone, offre una grande versatilità: per gli spostamenti quotidiani in città, è facile da parcheggiare, oppure per i viaggi nel week-end, per il tempo libero o per andare in vacanza. La  posizione di guida infonde sicurezza nelle manovre come i sorpassi in autostrada che alcune volte vengono sottovalutati; il suo aspetto protettivo esprime tutta la sua personalità dallo stile moderno e distintivo. L’abitacolo è molto ben arredato con materiali di pregio. Gli optional sono tanti, ecco i principali.

Il  climatizzatore automatico sorprende pure i sensori luci e pioggia. Poi ce ne sono altri come i sedili posteriori scorrevoli, le tendine parasole, il keyless Access&Start, la retrocamera e i sensori di parcheggio anteriori, limitatore di velocità, assistenza alla guida per mantenimento carreggiata, segnalazione vicinanza auto, navigatore con mappe europee con segnalazione limiti di velocità su strade urbane e autostrade, fari Led, sedile passeggero anteriore ribaltabile a tavolino.  Altro pregio della nuova Citroën  C3 Aircross, sono i consumi. In città fa circa 20 km/l, in autostrada sono dai 22 ai 24 km/l, con velocità 100 – 130 km orari. Citroën  C3 Aircross, un Suv che mette d’accordo tutti, dai giovani alla famiglia.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail