Degustazioni 202 results

Salvatore Murana, Moscato Passito di Pantelleria “Creato” 1976 e 1983: la degustazione

In attesa del nuovo Spumante Metodo Classico da uve Zibibbo, nuovo progetto sfidante e primo del genere di Salvatore Murana, inganniamo l'attesa con un vero e proprio must della viticoltura pantesca , patrimonio dell'Unesco. Due spettacolari assaggi di moscato d'Alessandria, annate 1976 e 1983. Partiamo dal Moscato Passito di Pantelleria Creato 1976 Salvatore Murana. Già nel nome esprime chiaramente la propria essenza. Si tratta di uve cento per cento Moscato di Alessandria, con 14,5% alcol ...

Cantina di Soave, Riserva dei Cinque Metodo classico: la degustazione

Dell'Equipe 5 abbiamo avuto modo di parlare diverse volte: un anno fa l'ultima degustazione di una Magnum sorprendete per qualità e piacevolezza. Del resto, questo metodo classico è una parte importante della spumantistica italiana ed è stato pensato e realizzato pensando alle grandi maison francesi nonché animato dalla voglia di riscatto e di affermazione di cinque giovani enologi trentini. Vale la pena ricordare il loro nome che, davvero, non va dimenticato: Leonello Letrari, Bepi ...

Giusti Asolo Prosecco Superiore DOCG Extra-brut e Rosé SW: la degustazione

Giusti Wine è una giovane ma apprezzata cantina della DOCG Asolo Prosecco; avviata da Ermenegildo Giusti agli inizi del Duemila vanta una quindicina di tenute fra le colline del Montello e la piana alluvionale del Piave a Nervesa della Battaglia. Per superficie vitata di proprietà è una delle realtà più significative del Trevigiano dove Ermenegildo è nato, e da dove è partito per emigrare in Canada e costruirvi un impero economico. Presente anche nella Valpolicella DOCG, Giusti Wine è ...

Cava: 1,14 miliardi € per le bollicine catalane che si salvano con l’export. Mercato iberico a meno 12%. I big escono dalla DO

1,14 miliardi € come fatturato della denominazione, in sostanziale tenuta rispetto al 2017 (meno 0.2%); 244 milioni di bottiglie vendute (meno 3.2%); tenuta dell’export a 165 milioni di bottiglie (più 1.8%); crollo del mercato interno (meno 12.1%) sceso a 79 milioni di bottiglie vendute nel 2017 contro i 90 milioni del 2017: sono finalmente usciti i dati del report 2018 della DO Cava, particolarmente attesi per conoscere l’impatto della crisi politica in Catalogna e quanto questa può ...

Nasce Cinqueanni di Cantina Ruggeri: il Valdobbiadene Prosecco 2014 che sfida il tempo

Dopo cinque anni di riposo sui lieviti, quattro dei quali trascorsi in autoclave, fa il suo debutto il Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. Cinqueanni, il nuovo nato della Cantina Ruggeri destinato a superare i limiti sensoriali del Prosecco fino a qui conosciuti. Un vino unico, frutto di anni di ricerca. Prima annata il 2014, figlia di un’inconsueta quanto sorprendente vendemmia. «Memori delle interessanti evoluzioni della vendemmia 1995, abbiamo preso spunto dal carattere ...

Agit Optima, Claudio Giorgi, Pinot Nero, Oltrepò Pavese Riserva DOC 2016: al top del mondo

C'è un solo Pinot Nero italiano vincente nell'ultimo Master internazionale organizzato da the drink business: si tratta dell'Oltrepò Pavese Riserva DOC, Agit Optima-Claudio Giorgio realizzato nel Fondo Priolo, una delle quattro tenute di Alma Wines. Un risultato non da poco se si considera che i Pinot nero premiati sono dieci in tutto il mondo e Agit Optima ha vinto nella fascia di prezzo 15-20 sterline. Fondo Priolo si trova a Borgo Priolo, nel cuore dell’Oltrepo Pavese, che con più ...

Bardolino Chiaretto DOC in Anfora Zeni1870: la degustazione

Debutto sul mercato per il Bardolino Chiaretto DOC in Anfora di  Zeni1870, storica casa vinicola di Bardolino (Verona). Il Bardolino Chiaretto DOC in Anfora viene prodotto con il 70% di Corvina e il 30% di Rondinella, coltivate sulle colline moreniche che si affacciano sulla sponda orientale del lago. I grappoli sono raccolti unicamente a mano e dopo la diraspatura si esegue la macerazione a freddo per circa 24 ore. Una volta eseguita anche la pressatura soffice, il mosto viene decantato ...

Cantina Mesa ed i suoi Carignano: la degustazione

Stabilire l’origine esatta del vitigno Carignano può essere un’impresa impossibile con Spagna, Sardegna e Francia a contendersi il primato dato che, nel girovagare delle genti e delle piante di vite, trovare il punto zero, quello d’inizio, vuol dire tornare indietro nel tempo all’età del Bronzo e quindi…di certo è che questo vitigno è stato utilizzato in tutti i tre grandi paesi produttori – la Francia lo esportò anche in Algeria, prima di riprenderselo dopo l’indipendenza - ...

Cantina Andriano: il Sauvignon Andrius è il migliore d’Italia

L'Andrius 2017 di Cantina Andriano ha battuto i vini connazionali nell’ambito della prima edizione del concorso "Sauvignon Experience" tenutosi a Penone di Cortaccia ed è stato decretato miglior Sauvignon d’Italia. La giuria, formata da 25 esperti del settore, ha degustato un totale di 85 vini provenienti da 8 diverse regioni italiane. Il Sauvignon Blanc è una delle varietà più diffuse nel mondo e anche in Italia, specialmente in Alto Adige, sta assumendo un ruolo sempre più ...

Champagne Pannier, Cuvée Louis-Eugéne Blanc de Noirs Brut 2002: la degustazione

Fondata nel 1899, Champagne Pannier gode di una salda e robusta reputazione in virtù di una grande attenzione alla qualità ed all'identità di marca. Questa bottiglia è stata abbandonata per anni - imbarazzante a dirsi - in un magazzino che, fortunatamente, l'ha preservata al buio e ad una temperatura - riteniamo - costante. Recuperata durante il più drammatico dei traslochi è stata immediatamente posta in frigo. Insomma, quanto succede a tantissimi fra noi, magari un po' disattenti alle ...