Degustazioni 138 results

Marinelli Primitivo di Manduria 2016 Doc “76 monete”: la degustazione

Primitivo in purezza nato dalle terre rosse tipiche del Salento ricche di minerali che conferiscono al terreno calore. Un colore rosso cupo che si muove come velluto e quasi prepotentemente si aggrappa alle pareti del bicchiere. Un naso deciso e diretto anche grazie alla malolattica. Frutta in composta, note di prugna, mora, cassis, mirtilli, durone e carruba. Si apre poi nel bicchiere rivelando note di vaniglia, cannella, macis, cacao e caffè. L’entrata è avvolgente e bellissima la ...

Château Pas du Cerf, Le Merle, Rosé 2017 Côtes de Provence AOP: la degustazione

La Francia è, per consumi e produzione, al centro della produzione dei rosati nel mondo. E nella Francia, la Provenza e in genere tutto il Midi sono il cuore dei Rosé in virtù della tradizione produttiva  e della vicinanza col maggiore mercato di sbocco, la Costa Azzurra. La vie-en-rose francese ha sollecitato la recente ripresa della produzione italiana e spagnola e, sempre un po' a rimorchio dei cugini d'Oltralpe, è aumentata l'offerta italiana sui principali mercati (come gli USA) con ...

Chiaretto Bardolino Doc Poggio delle Grazie: la degustazione

Si sa che i rosè sono di moda in questo periodo. Soprattutto in estate riescono ad nattrarr un pubblico variegato ed un sempre piu’ alto numero di giovani. Ma non si tratta di un vino modaiolo, anzi. Tra i molti assaggi fatti in incognito alla manifestazione tenutasi recentemente a Lazise presso la splendida Dogana Veneta, uno tra quelli che piu’ mi ha soddisfatto è stato il Chiaretto Brdolino Doc di Poggio alle Grazie, azienda di Castelnuovo del Garda, che si sta manifestando per bei ...

Gospoja extra brut 2014, spumante metodo classico dalla Croazia che nasce sul mare: la degustazione

Se siete o avete in mente di recarvi in Croazia, nazione ospite nella scorsa edizione del Challenge Euposia, magari a visitare la splendida isola di Krk , o Veglia, non mancate una visita alla bellissima realtà della azienda agricola della famiglia Toljanic (www.gospoja.hr/it) . Qui si potrà degustare un metodo classico particolare e che è risultato vincitore della sezione Centro East Europe all’ultimo Challenge. Particolarità è la produzione di un vino elegante e profumato con la tipica ...

Chateau Lamothe-Vincent, AOC Bordeaux Entre-deux-Mers: Bordeaux Rouge Merlot 2016, la degustazione

Ci sono degustazioni che assomigliano a degli infanticidi, ma che permettono di intravvedere il futuro di alcuni grandi vini. E' il caso di questo Bordeaux che nasce "entre-deux-meres" ovvero in quella fascia di terra compresa fra Garonna e Dordogna poco prima della loro confluenza nel maestoso estuario della Gironda. E' un 2016, quindi davvero ancora giovane. E' classificato Merlot (il vitigno principe della regione) anche se è in realtà un blend col 15% di Cabernet sauvignon.  La maison è ...

Ai 90 anni di Sagna, Champagne Louis Roederer Cristal 2008: la degustazione

Metti un invito per poche testate, tra le quali la nostra, all’evento dei 90 anni di uno dei piu’ rappresentativi case history dell’importazione di vini a livello italiano e non solo, la Sagna Spa fondata nel 1928 dal Barone Amerigo, in anni complicati. Basti ricordare, ad esempio, che in quell’epoca, come contromanifestazione rispetto alle Olimpiadi di Amsterdam, che vengono ricordate per essere state le prime senza la guida del Barone de Cubertin e per l’apertura alle donne delle ...

Cépage Rosé: le prime bollicine rosa firmate “Le Morette”

Il Chiaretto Le Morette raddoppia. Arriva sul mercato Cépage Rosé, Bardolino Chiaretto Spumante Brut, prodotto dalle uve selezionate nei vigneti di Lazise: una seconda versione rosé che affianca il Bardolino Chiaretto Classico DOC, vino che fa parte della collezione da diversi anni e sta incontrando sempre più interesse in tutto il mondo, in particolare negli Stati Uniti. L'azienda di Fabio e Paolo Zenato, nota soprattutto per i suoi Lugana e l'attività vivaistica, punta così ancora una ...

Champagne De Barfontarc, Tradition Brut: la degustazione

Il bello dello Champagne è che, cercando talvolta senza impegnarsi troppo, si trovano delle meravigliose sorprese. Un esempio è questo blend di Pinot nero e Chardonnay (80-20 l'uvaggio) che nasce in una cooperativa avviata una cinquantina d'anni fa, esattamente nel 1962, da circa 50 vigneron dei villaggi di Baroville, Fontaine ed Arconville (da cui l'acronimo che è diventato il brand aziendale). La coop attualmente comprende 112 ettari vitati e si estende su 7 villaggi nella Cote de Bar. ...

Donnafugata, Sul Vulcano 2016 Etna Rosso Doc: la degustazione

Sul versante di settentrione dell’Etna, tra Randazzo e Passopisciaro, si trovano i  15 ettari di vigneti in produzione di Donnafugata, uno dei brand-icona del vino italiano, destinati al Nerello Mascalese, per 13 etari complessivi, ed al  Carricante. L'altitudine è sui 750 m s.l.m; la composizione del suolo lavico è profondo, ricco di minerali, e permette una forte espansione radicale.  Sull'Etna, il 2016 ha registrato un autunno ed un inverno poco piovosi. Le minori precipitazioni non ...

Cantina Colli Euganei, Serprino DOC frizzante: la degustazione

Non è che per forza ogni volta in degustazione debba andare un vino super-blasonato, di una grande denominazione iconica …anche perché le persone normali bevono altro – soprattutto nelle giornate normali, nei pranzi e nelle cene di casa - ed è interessante anche andare a conoscere cosa normalmente si versa nel bicchiere. Cantina Colli Euganei è una cooperativa che raggruppa oggi circa 680 produttori, disseminati all’interno del territorio protetto dal Parco dei Colli (nell'immagine un ...