Degustazioni 331 results

Tenuta Moser e Mendelbier, i profumi delle uve (e dei luppoli) nelle terre tra Caldaro e Monticolo

(di Silvia Allegri). Tredici ettari tra Caldaro e Monticolo, in quella parte dell’Alto Adige dove il profumo di montagna e di boschi fitti si mescola con il vento del lago di Garda, che arriva dal sud e regala un clima ancora più mite e perfetto per ottenere uve sane e profumate. È una dedizione alla terra che affonda le sue radici in un lontano passato, quella della famiglia Moser, che fin dal 1600 possedeva frutteti e si dedicava alla viticoltura e alla produzione di diversi tipi di ...

Il vino rosa e l’Anteprima Chiaretto, le curiosità dell’edizione 2022

(di Silvia Allegri). Si è conclusa con grande soddisfazione dei produttori e del pubblico la tredicesima edizione di Corvina Manifesto - L’anteprima del Chiaretto di Bardolino. Che ha offerto al pubblico tutte le sfumature del rosa, il terzo colore del vino, come ha sottolineato Franco Cristoforetti, Presidente del Consorzio di tutela del Chiaretto di Bardolino: “Il Chiaretto non è un Bardolino riuscito male. È un vino importante, un’icona del territorio, che richiede grandi compete...

Gancia Cuvée 36 Mesi Rosé Alta Langa Docg 2016, la degustazione del primo Spumante italiano

(di Carlo Rossi) Campione del Mondo 2021 Rosé al Challenge Internazionale Euposia, 14° anno, il Metodo Classico Alta Langa Docg 2016 Rosé (pinot nero) di Gancia si manifesta presentandosi con un caratteristico colore rosa antico, con delicati riflessi più intensi. Questa Cuvée Gancia si presenta all’olfatto pulita e armoniosa, con sentori di agrumi e piccoli frutti rossi, lievito e leggera crosta di pane. Perlage intenso e persistente, sapore equilibrato, gradevolmente sapido, complesso ...

A Pasqua un pensiero con il vino . Alcune suggestioni dell’enologo Fabio Mecca

(di Carlo Rossi) Pasqua 2022 nel segno della speranza. Fabio Mecca, enologo, premio Gambelli 2022 (a sinistra nella foto qui in basso) profondo conoscitore dei vini della tradizione italiana, ci conduce attraverso espressioni enoiche uniche per tipicità che si abbinano bene con qualsiasi piatto giunga sulle nostre tavole e, perché no, anche adatti per il classico picnic fuoriporta di Pasquetta. Che sia  di lago o mare, di montagna o pianura, di collina piuttosto che fusion o gourmet, la ...

Puglia, la terra dei vini bianchi che non ti aspetti: grande successo al Vinitaly

"La Puglia è una regione di grandi rossi ma non di bianchi". Questa affermazione è obsoleta, ma non insolita. Per sfatare questo preconcetto all'argomento è stato dedicato l'ultimo dei tre appuntamenti di "Puglia Carosello – Vini, temi, guide", il format pensato e realizzato da RP Consulting per il Vinitaly 2022. La masterclass, tenutasi nell'area dell'enoteca regionale, è stata intitolata "La Puglia che vinifica in bianco, tra vini fermi e bollicine". Alessandra Piubello - ...

La Toscana “altra” alla conquista dei mercati grazie alla biodiversità

(di Alessandra Piubello) Carmignano, Chianti Rufina, Colline Lucchesi, Cortona, Maremma Toscana, Montecucco, Orcia, Terre di Casole, Terre di Pisa, Valdarno di Sopra: sono i dieci Consorzi che rappresentano le tredici denominazioni de L’Altra Toscana, la degustazione che ha chiuso le anteprime toscane. Lo scenario che faceva da sfondo ai nostri assaggi era il complesso museale di Santa Maria Novella. “Da sempre sono convinto che l’unione faccia la forza e quest’anno abbiamo voluto ...

Nobile di Montepulciano, arriva la “Pieve” per valorizzare dal 2024 le 12 migliori sottozone

(di Alessandra Piubello) Il Nobile di Montepulciano - nella foto il presidente Andrea Rossi - sta tracciando la sua strada verso il futuro. Nel 2020 ha introdotto per tutte le etichette prodotte nel territorio poliziano (Vino Nobile di Montepulciano, Rosso di Montepulciano e Vin Santo di Montepulciano) l’aggiunta obbligatoria di “Toscana”. Un’idea nata per distinguersi dal Montepulciano d’Abruzzo, ma diventata poi scelta strategica per i mercati, dove la forza della Toscana come ...

Chianti Docg, il 2021 paga lo scotto dell’annata calda

(di Alessandra Piubello - seconda parte) Dopo le degustazioni del Morellino di Scansano pubblicate ieri (qui il link al nostro articolo) ecco le valutazioni sul Chianti classico: all'anteprima Chianti Lovers & Rosso Morellino, alla Fortezza da Basso di Firenze, il Chianti Docg era presente con 74 campioni del 2021, 48 del Superiore 2020 e 61 della Riserva 2019. La denominazione ha sette sottozone: Colli Aretini, Colli Fiorentini, Colli Senesi, Colline Pisane, Montalbano, Rufina e Montesp...

Morellino di Scansano, un’annata di succosa piacevolezza

(di Alessandra Piubello - prima parte) Oltre 400 etichette di Morellino di Scansano Docg e Chianti Docg in degustazione e circa 110 aziende presenti per l’anteprima Chianti Lovers & Rosso Morellino alla Fortezza da Basso di Firenze. Ci siamo subito concentrati sulle nuove annate di Morellino di Scansano 2021 (29 campioni) e Riserva 2019 (dieci). Una denominazione in ascesa che ha riscontrato un aumento medio della qualità di tutti i produttori presenti. Il Morellino di Scansano ci ha ...

Madame Martis, debutta il Dosaggio zero Riserva 2009 (per pochi fortunati, solo 400 bottiglie)

Maso Martis è nata nel 1990, grazie ad Antonio Stelzer e all’allora fidanzata Roberta Giuriali. Insieme, Antonio e Roberta Stelzer hanno costruito una delle realtà della spumantistica nazionale tra le più premiate, che oggi conta su 12 ettari di vigneto di proprietà - sul Monte Calisio sopra Trento a 450 metri di altitudine - condotti a regime biologico, una produzione di circa 90mila bottiglie all’anno e un fatturato di 1.5 milioni di euro conquistato per il 95% in Italia e per il ...