Degustazioni 148 results

Cooperativa Decanto, Trinus 2014 Anno zero, Super-apuliam: la degustazione

Non piu’ solo una moda. Il bere naturale è ormai un must anche al Sud. Testimone un vino da non perdere. Questo è il racconto del bellissimo Trinus, un blend di Aglianico, Nero di Troia, Primitivo. Tre “cavalli di razza” del vitigno delle due Sicilie interpretati dalla Cooperativa Decanto di Troia. Vino che presenta già un packaging eccezionale, racconta in bottiglia di Daunia, Salento, Murge. Storia della regione in bottiglia, in un progetto nuovo. Un vino dai profumi ricchi di ...

Agricola Vallecamonica “Nautilus cru storico” 2012 pas dosé : la degustazione

Biodiversità, sfida e innovazione, fedeltà alla tradizione, (nei vigneti una delle piu' antiche vigne d'Italia, di piu' di 150 anni ancora in produzione, a bacca nera: nella foto) in sintesi le linee guida che hanno spinto Alex Belinghieri a creare questo bollicinee a dare una identità ad una no-man's-land, la valle Camonica sul lago d'Iseo, compreso tra Franciacorta da un lato e Garda dall'altro. Radici vecchie e ceppi storici; piante fino al secolo, solo uve rosse da biotipi o varietà ...

Sella & Mosca Dimonios Cannonau di Sardegna DOC Riserva 2013: la degustazione

Dimonios è il Cannonau di Sardegna DOC Riserva della cantina Sella & Mosca, un rosso elegante e strutturato, ottenuto dal più celebre dei vitigni sardi e dedicato alla Brigata Sassari, i dimonios appunto, demoni in virtù del fervore e del valore dimostrato sui campi di battaglia della Grande Guerra. Dimonios nasce dai vigneti aziendali posti nel quadrante sud-est, zona contraddistinta da argille rosse, strutturalmente forti e ricche di ferro, capaci di imprimere finezza e mineralità ai ...

Tre bianchi per l’estate di Torre Rosazza: Pinot grigio, Ribolla gialla ed un clamoroso Friulano

Il Friuli è terra di grandi vini bianchi e d’estate niente di meglio che fare un salto nei Colli Orientali e mettere nel bicchiere alcuni dei vitigni più identificativi di questo territorio: Ribolla Gialla, Pinot grigio e Friulano, il caro e vecchio tocai, che forse più di ogni altro vitigno è assurto a simbolo di tutta una regione produttiva. La maison individuata per raccontare i bianchi del Friuli è stata avviata nel secolo scorso, conta su una novantina di ettari vitati, è sulle ...

Virgilio Vignato Veneto Igt Caliverna 2016, la degustazione

“Raccontare il territorio di Gambellara attraverso i miei vini – sottolinea Ilario Vignato, titolare dell’azienda agricola Vignato Virgilio – è il mio obiettivo principale. Premi come questi servono soprattutto a puntare i riflettori su queste splendide colline vulcaniche, un terroir che per le sue peculiarità negli ultimi anni sta conquistando sempre più l’interesse degli amanti del vino. I vini freschi e minerali che la Garganega esprime in questo angolo del Veneto incontrano ...

Lacryma Christi ‘Vigna Vulcano’ Villa Dora 2016 Vesuvio Bianco Doc: la degustazione

Un colore paglierino intenso e lucente, profuma di albicocca e pesca gialla, susina, erbe di campo, camomilla. Al palato ha una bella freschezza e soprattutto una vena sapida profonda che accompagna il frutto, ricordandoci la terra vulcanica di provenienza. C’è un’ottima materia e una persistenza notevole con richiami al frutto, anche agrumato e alle erbe aromatiche, con finale decisamente minerale. Vigna Vulcano di Villa Dora è uno migliori Lacryma Christi prodotti in Campania e si ...

Paternoster Rotondo 2013 Aglianico del Vulture Doc. La degustazione

Agro di Barile, storicamente, è un luogo suggestivo e ambito per la coltivazione dell’Aglianico; un clima unico che permette una bella ventilazione estiva e escursioni termiche tra la notte e il giorno elevate. Fattori che ritroviamo nell’Aglianico del Vulture "Rotondo", un grande vino rosso che macera in acciaio sulle proprie bucce per almeno 10 giorni e che affina in barrique per 14 mesi, prima di stabilizzarsi e riequilibrarsi in bottiglia per oltre un anno. Un grande Aglianico che si ...

Alois Lageder Krafuss Pinot nero 2015: la degustazione

Figlio di un'annata fortunata che ha permesso la maturazione di uve sane, con una freschezza spiccata, il 2015 Krafuss Pinot Noir di Alois Lageder – azienda vitivinicola della Bassa Atesina (Magrè, BZ) con una tradizione nel vino di quasi 200 anni –nasce nell'omonimo Maso di Appiano di proprietà del suocer0odi Alois. Espressione pura del suo territorio d'origine, questo Pinot Noir fa parte del vertice della gamma della maison sudtirolese; le viti sono coltivate  a un'altitudine di ...

Feudi di San Gregorio Dubl+ 2015 metodo classico: la degustazione

Una bella annata, tra sole e sbalzi termici, un vitigno intrigante e soprattutto un territorio amato al punto da sfidarne il potenziale rivoluzionando la tradizione. DUBL+, Greco in purezza, è la versione millesimata del Metodo Classico di Feudi di San Gregorio, storica azienda irpina che ha immaginato, e poi realizzato, una gamma di bolle di alta qualità a partire dalle proprie uve autoctone: Greco, Falanghina e Aglianico. DUBL+ nasce in una selezione di vigneti situati tra i 350 e i 700 ...

Monte del Frà, Custoza Superiore DOC “Cà del Magro” 2016: la degustazione

Metti una colazione di lavoro di mezza estate, colline di Sommacampagna, dehors con pergola ed una leggera brezza da nordest. Tipico pranzo basato su leggerezza e velocità: insalata verde d'antipasto e un piatto di fettuccine fatte a mano. Per accompagnare il tutto, un Custoza che di queste colline è il protagonista indiscusso. In particolare, un Custoza Superiore - quindi proveniente da un ben determinato vigneto -: quello di Cà del Magro, proprio sotto la collina dell'Ossario, rivolto a ...