Degustazioni 154 results

Virgilio Vignato Veneto Igt Caliverna 2016, la degustazione

“Raccontare il territorio di Gambellara attraverso i miei vini – sottolinea Ilario Vignato, titolare dell’azienda agricola Vignato Virgilio – è il mio obiettivo principale. Premi come questi servono soprattutto a puntare i riflettori su queste splendide colline vulcaniche, un terroir che per le sue peculiarità negli ultimi anni sta conquistando sempre più l’interesse degli amanti del vino. I vini freschi e minerali che la Garganega esprime in questo angolo del Veneto incontrano ...

Lacryma Christi ‘Vigna Vulcano’ Villa Dora 2016 Vesuvio Bianco Doc: la degustazione

Un colore paglierino intenso e lucente, profuma di albicocca e pesca gialla, susina, erbe di campo, camomilla. Al palato ha una bella freschezza e soprattutto una vena sapida profonda che accompagna il frutto, ricordandoci la terra vulcanica di provenienza. C’è un’ottima materia e una persistenza notevole con richiami al frutto, anche agrumato e alle erbe aromatiche, con finale decisamente minerale. Vigna Vulcano di Villa Dora è uno migliori Lacryma Christi prodotti in Campania e si ...

Paternoster Rotondo 2013 Aglianico del Vulture Doc. La degustazione

Agro di Barile, storicamente, è un luogo suggestivo e ambito per la coltivazione dell’Aglianico; un clima unico che permette una bella ventilazione estiva e escursioni termiche tra la notte e il giorno elevate. Fattori che ritroviamo nell’Aglianico del Vulture "Rotondo", un grande vino rosso che macera in acciaio sulle proprie bucce per almeno 10 giorni e che affina in barrique per 14 mesi, prima di stabilizzarsi e riequilibrarsi in bottiglia per oltre un anno. Un grande Aglianico che si ...

Alois Lageder Krafuss Pinot nero 2015: la degustazione

Figlio di un'annata fortunata che ha permesso la maturazione di uve sane, con una freschezza spiccata, il 2015 Krafuss Pinot Noir di Alois Lageder – azienda vitivinicola della Bassa Atesina (Magrè, BZ) con una tradizione nel vino di quasi 200 anni –nasce nell'omonimo Maso di Appiano di proprietà del suocer0odi Alois. Espressione pura del suo territorio d'origine, questo Pinot Noir fa parte del vertice della gamma della maison sudtirolese; le viti sono coltivate  a un'altitudine di ...

Feudi di San Gregorio Dubl+ 2015 metodo classico: la degustazione

Una bella annata, tra sole e sbalzi termici, un vitigno intrigante e soprattutto un territorio amato al punto da sfidarne il potenziale rivoluzionando la tradizione. DUBL+, Greco in purezza, è la versione millesimata del Metodo Classico di Feudi di San Gregorio, storica azienda irpina che ha immaginato, e poi realizzato, una gamma di bolle di alta qualità a partire dalle proprie uve autoctone: Greco, Falanghina e Aglianico. DUBL+ nasce in una selezione di vigneti situati tra i 350 e i 700 ...

Monte del Frà, Custoza Superiore DOC “Cà del Magro” 2016: la degustazione

Metti una colazione di lavoro di mezza estate, colline di Sommacampagna, dehors con pergola ed una leggera brezza da nordest. Tipico pranzo basato su leggerezza e velocità: insalata verde d'antipasto e un piatto di fettuccine fatte a mano. Per accompagnare il tutto, un Custoza che di queste colline è il protagonista indiscusso. In particolare, un Custoza Superiore - quindi proveniente da un ben determinato vigneto -: quello di Cà del Magro, proprio sotto la collina dell'Ossario, rivolto a ...

Marinelli Primitivo di Manduria 2016 Doc “76 monete”: la degustazione

Primitivo in purezza nato dalle terre rosse tipiche del Salento ricche di minerali che conferiscono al terreno calore. Un colore rosso cupo che si muove come velluto e quasi prepotentemente si aggrappa alle pareti del bicchiere. Un naso deciso e diretto anche grazie alla malolattica. Frutta in composta, note di prugna, mora, cassis, mirtilli, durone e carruba. Si apre poi nel bicchiere rivelando note di vaniglia, cannella, macis, cacao e caffè. L’entrata è avvolgente e bellissima la ...

Château Pas du Cerf, Le Merle, Rosé 2017 Côtes de Provence AOP: la degustazione

La Francia è, per consumi e produzione, al centro della produzione dei rosati nel mondo. E nella Francia, la Provenza e in genere tutto il Midi sono il cuore dei Rosé in virtù della tradizione produttiva  e della vicinanza col maggiore mercato di sbocco, la Costa Azzurra. La vie-en-rose francese ha sollecitato la recente ripresa della produzione italiana e spagnola e, sempre un po' a rimorchio dei cugini d'Oltralpe, è aumentata l'offerta italiana sui principali mercati (come gli USA) con ...

Chiaretto Bardolino Doc Poggio delle Grazie: la degustazione

Si sa che i rosè sono di moda in questo periodo. Soprattutto in estate riescono ad nattrarr un pubblico variegato ed un sempre piu’ alto numero di giovani. Ma non si tratta di un vino modaiolo, anzi. Tra i molti assaggi fatti in incognito alla manifestazione tenutasi recentemente a Lazise presso la splendida Dogana Veneta, uno tra quelli che piu’ mi ha soddisfatto è stato il Chiaretto Brdolino Doc di Poggio alle Grazie, azienda di Castelnuovo del Garda, che si sta manifestando per bei ...

Gospoja extra brut 2014, spumante metodo classico dalla Croazia che nasce sul mare: la degustazione

Se siete o avete in mente di recarvi in Croazia, nazione ospite nella scorsa edizione del Challenge Euposia, magari a visitare la splendida isola di Krk , o Veglia, non mancate una visita alla bellissima realtà della azienda agricola della famiglia Toljanic (www.gospoja.hr/it) . Qui si potrà degustare un metodo classico particolare e che è risultato vincitore della sezione Centro East Europe all’ultimo Challenge. Particolarità è la produzione di un vino elegante e profumato con la tipica ...