Degustazioni 277 results

Famiglia Cotarella, Sorè 2019, rosato Lazio Igp: un vino tutto nuovo per l’estate. La degustazione

Lungo i versanti della valle del Tevere, nella Tuscia, a diverse quote sopra le argille marine si trovano diversi lembi   alluvionali   terrazzati costituiti da ghiaie, sabbie, limi e argille, contraddistinti da una morfologia sub-pianeggiante, e con buone caratteristiche composizionali per la produzione del vino. Castiglione in Teverina è la sede del nuovo rosè che presentiamo.  Questo grazioso borgo, a circa 38 km da Viterbo, è posto a 228 mt s.l.m. e domina l’intera alta valle del ...

Kreglinger Vintage Brut 1999, Tasmania: la degustazione

Nel 1893 George e Christian Kreglinger,  due fratelli provenienti dalle Fiandre, fondarono nell’Australia meridionale un’azienda vitivinicola che doveva rifornire del pregiato vino australiano i mercati del Nord Europa. I due viaggiavano per conto dell'impresa di famiglia, registrata nel tribunale di Anversa al numero uno del registro della Camera di commercio (e che ancor oggi cura l’importazione in Europa di questi vini). Negli anni, ampliarono la loro tenuta sbarcando in Tasmania - ...

Rosé Master 2020: soltanto Fantinel salva l’orgoglio italiano

E’ un Pinot Grigio Ramato del Friuli il miglior Rosé Italiano: per l’esattezza, l’unica medaglia d’oro portata a casa nel recentissimo, londinese, “The Global Rosé Master” di The Drink Business è il friulano Fantinel, PG Ramato 2019 . Per il resto le medaglie d’oro sono state in larghissima parte  appannaggio della Francia: 21 Gold che si aggiungono agli otto Master, con Spagna, Canada, Nuova Zelanda e Regno Unito a raccattare le ultime medaglie d’oro rimaste. Come ...

Buttafuoco Storico: ecco quelli che ci piacciono di più dei rossi dell’Oltrepò

(di Daniela Scaccabarozzi) Fra Stradella e Santa Maria della Versa, provincia di Pavia, si trovano i 2mila ettari del Buttafuoco Storico, piccola denominazione (si veda qui la nostra presentazione) , dalla grande tradizione e con un progetto qualitativo che guarda lontano. Qui di seguito trovate quelli che abbiamo maggiormente apprezzato. Calvi Buttafuoco Storico Vigna Montarzolo 2015. Colore: rosso rubino intenso. Naso: intrigante, con un ricco ventaglio olfattivo contrassegnato da ...

Buttafuoco Storico: il sogno di un grande Oltrepò

(di Daniela Scaccabarozzi) Sinuose e pittoresche colline formate da ripidi versanti e fitti crinali, delimitate dalle acque di due torrenti, il Versa e lo Scuropasso, un angolo nell’Oltrepò Pavese costituito dai Comuni di Broni, Canneto Pavese, Castana, Cicognola, Montescano, Stradella e Pietra de’Giorgi. Siamo nella culla del Buttafuoco Storico, l’aristocratico vino dell’Oltrepò, quasi di nicchia, considerata la produzione limitata (70.000 bottiglie annue) ed anche per questo, di ...

Ancilla Lugana , Lugana 2016 Doc: la degustazione

Un grande risultato accende nuovamente l’interesse per il Lugana da vecchie vigne che vanno indietro nel tempo, ai primi anni settanta. Decanter ha assegnato 92 punti all’Ancilla Lugana 2016. Una rartità per la doc veneto-lombarda . Un vino ottenuto da vecchie vigne di turbiana sapientemente allevate da Luisella Benedetti, un tributo alla nonna Ancilla, proprietaria all’epoca del vigneto, che sarà sicuramente felice. Quindici mesi sui lieviti, un sound di grande ricchezza aromatica, ...

La Fenice Soc. Agricola Rosato Del Salento Dop 2019: la degustazione

“Addio Lugano bella” è forse la più celebre canzone legata ai movimenti anarchici attivi in Europa al tra Ottocento e Novecento. Ma la capitale del Canton Ticino, Svizzera italiana, fu galeotta anche per l’incontro tra Roberto Tafuro da Lecce  e  Ekaterina  Novokreshchenyh da Mosca . Ekaterina e Roberto si trovavano  in un bar, per caso: una affascinante ragazza russa che parla inglese e non capisce i camerieri; un ragazzo italiano che l'aiuta a farsi capire, metà in italiano, ...

Ruggeri, Vecchie Viti, Valdobbiadene Prosecco Superiore: la degustazione

La DOCG Conegliano-Valdobbiadene ha ancora un patrimonio enorme da valorizzare. Si potrebbe dire che il boom del Prosecco ha sì allargato d’un colpo il mercato, ma ha anche nascosto nella domanda sempre crescente  le differenze ed i valori in campo. L’ondata dal mercato ha cancellato nella sua irruenza i particolari, con la sola eccezione della zona del Cartizze che, grazie ai suoi limitati numeri, è stata capace di salvarsi e distinguersi. Così non è accaduto con le Rive, ancora ...

Scuderia Italia, Lugana Doc 2017 vecchie vigne: la degustazione

L’argilla bianca è onnipresente nei terreni della Doc Lugana, più prossimi al grande Lago di Garda. Il territorio è uno dei più frastagliati e complessi d’Italia, con nuances particolari che consentono soprattutto alle piccole realtà di fare esaltare le loro peculiari caratteristiche. L’area di produzione del Lugana si situa in un territorio la cui storia geologica risale a 200 milioni di anni fa. Questa origine antichissima ne determina alcune caratteristiche peculiari e uniche. La ...

Tenute Iacovazzo, Nettare d’Uva IGP Aleatico in purezza 2016: la degustazione

Dalla Basilicata, dai tenimenti materani, arriva un altro splendido vino poco noto. L'Aleatico in purezza Nettare d'Uva che la famiglia Iacovazzo coltiva in Contrada Saldone, a pochi chilometri dalla costa Jonica del Metapontino, meglio conosciuta come “La piccola California del Sud” per le sue pregiate produzioni agricole. A maturazione ultimata, le uve vengono vinificate con nuovi metodi e nuove tecnologie di vinificazione, rispettando gli insegnamenti tramandati sin dal 1897, dal ...