Interviste 74 results

E-commerce: Covid-19 fa decollare anche i più piccoli. L’esperienza di “Emozioni oltre il Gusto” (100% vini francesi)

Per il mondo del vino tricolore sarà uno dei lasciti più importanti e definitivi: il decollo dell’e-commerce, la sua consacrazione come canale di distribuzione e, soprattutto, la considerazione della sua necessità nel channel-mix dei prossimi anni subentrando alla versione tradizionale delle enoteche. D’altronde, chi lo fà fare ad un consumatore di andare in enoteca, scegliersi i vini in piedi, prendersi sottobraccio un cartone di vino, portarselo sino all’auto e poi dal parcheggio a ...

Gianpiero Cravero: Questa la mia esperienza nel delivery, la nostra risposta al lockdown

Come si costruisce un buon menu per il servizio a domicilio? Se lo stanno chiedendo molti ristoratori sia per fronteggiare l’emergenza che in vista della riapertura che partirebbe in prima battuta con consegne a domicilio e asporto. Qualcuno si è già portato avanti testando i gusti della clientela, sperimentando modalità di ordini e strumenti di pagamento, ma bisogna anche “azzeccare” i piatti giusti. Quali sono quelli più adatti alle nuove modalità di servizio e anche capaci di ...

Tenute Piccini: Covid-19 non ferma gli investimenti in nuovi vigneti nel Chianti classico e in Maremma. Occupazione piena e fondi alla Protezione civile e all’Ospedale Sacco

Tenute Piccini hanno deciso di donare 30.000 mascherine alle delegazioni della protezione civile di Toscana, Lombardia e Liguria e di aderire all'iniziativa benefica messa in campo da Tannico, portale di e-commerce, che donerà 1€ all'Ospedale Sacco di Milano per ogni bottiglia venduta delle referenze di Torre Mora, la tenuta della famiglia Piccini sull'Etna. Sul fronte interno Mario Piccini (nella foto, amministratore delegato delle Tenute) ha deciso di proseguire, con ancora più ...

Marcello Russo, Winefully: “Mi aspetto una lenta ma positiva ripresa del mercato nel post emergenza”.

(di Giordana Talamona) È un nuovo e-commerce del vino nato da pochi mesi a Bergamo, tra le province più colpite dal Covid-19. Proprio per questo Winefully di Marcello Russo, ex manager BtoB, per sei anni direttore generale di una multinazionale italiana in Asia, ha dovuto bloccare tutte le consegne fino al 3 aprile. “I ritardi ci sono stati e anche i corrieri più affidabili hanno iniziato a navigare nell’incertezza. – spiega Russo - Winefully ha scelto di chiudere non appena la ...

Tannico (più 100% nelle vendite a marzo): così cambia il consumo del vino nell’Italia del Covid-19

Gli Italiani stanno modificando non soltanto le proprie abitudini sociali, ma anche quelle del bere e mangiare, appoggiandosi sempre di più alle piattaforme online. A dimostrarlo sono i numeri di Tannico, l’enoteca online con consegne a domicilio, che vedono, solo nelle ultime tre settimane di marzo, un aumento del 100% dei volumi, del 10% della frequenza d’acquisto e del 5% delle quantità di bottiglie per ordine effettuato. Cambiano anche le tipologie di bottiglie acquistate che, ...

Lara Galvani, direttore Italia di Italvinus: “Auspico che nel dopo Covid-19 nasca un’associazione di categoria dei wineshop”.

(di Giordana Talamona) Fa parte di Vinissimus, leader spagnolo della vendita online di vino, diventato in circa quindici anni una vera potenza in Europa, con oltre 102mila clienti e 3.600.000 bottiglie vendute. Italvinus fondato in Italia nel 2012 non vanta ancora i numeri stratosferici della casa madre, ma è un e-commerce in costante crescita con un fatturato di 2,1 milioni di euro nel 2019, che può contare su un catalogo di 6mila etichette provenienti da tutta la penisola. Lara Galvani, ...

Zanetti, Callmewine: “Più 150% di vendite col lockdown, in particolare Lambrusco e Prosecco, più adatti al bere quotidiano”.

(di Giordana Talamona) Con un fatturato di 6,5 milioni di euro nel 2019 e un margine commerciale stabile del 24% (dati 2018, fonte I numeri del vino), Callmewine è tra gli e-commerce del vino che ha registrato una crescita costante in questi ultimi anni. Nato nel 2012 dall’ex AD di Idealista Italia, Paolo Zanetti, questo shop del vino online offre 9.500 etichette, con un’interessante nicchia legata ai vini biodinamici e biologici. Col lockdown anche Callmewine, in linea con quanto ...

Fabio Mecca, delegato regionale Assoenologi Basilicata: “Il rischio è l’abbandono a breve dei vigneti”.

(di Giordana Talamona) È consigliere Assoenologi della sezione Puglia Basilicata e Calabria e delegato Assoenologi Basilicata, oltre a lavorare come responsabile di produzione delle Cantine Paternoster in Basilicata e Masseria Surani in Puglia della Famiglia Tommasi. Fabio Mecca, enologo oramai di lungo corso nonostante la giovane età, con all’attivo svariate consulenze dalla Toscana alla Calabria, fa una riflessione di buonsenso sui provvedimenti presi dal Governo sull’emergenza ...

Olga Bussinello: “La Valpolicella chiede una strategia per il dopo Covid, non aiuti una tantum”

(di Giordana Talamona) Sembra passato molto più di due mesi dai dati pubblicati dal Consorzio Tutela Valpolicella, che inquadravano l’Amarone come traino per il commercio nazionale ed estero della Valpolicella. Dati diffusi durante l’Anteprima Amarone 2016, che fotografavano un mercato in crescita dell’Amarone (all’estero +4% sul 2018, in Italia +7,9% a volume), per un giro d’affari complessivo di circa 350 milioni di euro. In una manciata di giorni il Covid-19 ha cambiato ...

Mauro di Maggio, Presidente Primitivo di Manduria: “Da questa crisi usciranno consumatori più consapevoli”.

È da circa vent’anni che i vini pugliesi stanno vivendo un vero e proprio boom, esattamente come tutto il comparto turistico ed enoturistico della regione. Solo l’anno scorso il giro d’affari del Primitivo di Manduria è stato di 140 milioni di euro, con un aumento del 12% rispetto al 2018. Il grande rosso pugliese, che nel 2019 ha visto imbottigliare quasi 17 milioni di litri per circa 23 milioni di bottiglie, si conferma tra i più amati anche all’estero, dove esporta almeno il 70% ...