Interviste 74 results

Villa Franciacorta: vendemmia dura, compromessi zero. Nessun acquisto di uve esterne e massima selezione in vigna

Una vendemmia che è risultata inferiore dell'80% rispetto a quelle degli ultimi anni. Gelate primaverili che hanno visto le temperature scendere a -4 gradi. Grandinate impietose, a luglio, che hanno letteralmente distrutto il raccolto. Uno scenario da apocalisse. Eppure, nonostante le avversità climatiche, Villa Franciacorta ha deciso di non comprare uve (né in Franciacorta né al di fuori del territorio) e di portare avanti coraggiosamente la propria filosofia imprenditoriale, basata su ...

Fabio Zenato (Le Morette): «In Lugana avremo una vendemmia molto positiva

Mentre in tutta Italia si rincorrono le voci di un'annata particolarmente difficile, dall'area del Lago di Garda Fabio Zenato, agronomo, vivaista e titolare con il fratello Paolo dell'azienda agricola Le Morette, pone l'attenzione su un'eccezione per il Lugana. "Indubbiamente la stagione è stata ricca di insidie – spiega Fabio Zenato – prima le gelate, poi le temperature elevate e la prolungata siccità, ma queste circorstanze nella nostra zona non hanno influito in modo significativo ...

Vini rossi: il futuro è a Oriente, Scandinavia e Nord America. Si riduce il gap in valore con la Francia, ma Bordeaux vale tre volte il Chianti classico

Non è solo una rivoluzione in vigna: la tropicalizzazione del clima contribuisce a cambiare anche gusti e abitudini al consumo di vino rosso, specie in Italia e in Europa. E se la domanda esplode a Oriente e cresce ancora in Canada e Usa, diminuisce invece in Europa e soprattutto in Italia. Dove i bianchi, con un sorpasso storico, battono al fotofinish i rossi nei consumi rilevati lo scorso anno (40,6% per i bianchi fermi, 40,2% per i rossi fermi). Complice, la progressiva contrazione della ...

Masi: è iniziata la vendemmia. Sandro Boscaini: «Dobbiamo accelerare sulla ricerca per contrastare gli effetti del global warming»

Al via oggi 1 settembre la lunga vendemmia di Masi Agricola nei possedimenti di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino e Toscana. Ad annunciarlo il Gruppo Tecnico Masi, coordinato da Raffaele Boscaini, con un bollettino che evidenzia anche l’impatto climatico sull’annata 2017 nei propri vigneti. E se in Valpolicella, Bardolino e Veronese la maratona dovrà attendere ancora per 10 giorni circa, la raccolta per alcuni vitigni è già iniziata in Toscana (Canaiolo e Ciliegiolo), nel Valdobb...