News 771 results

Cantine Garbole (Tregnago in Valpolicella) e Serit studiano come riutilizzare tutti gli scarti del vino

Cantina Garbole di Tregnago (Valpolicella) e Serit (società pubblica veronese nel settore ambientale) stanno lavorando insieme per un progetto che prevede il riutilizzo dei rifiuti invisibili, ovvero il materiale generato durante i processi produttivi. Questi materiali sono stati oggetto della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti,che si è svolta dal 21 al 29 novembre. Questi rifiuti hanno un impatto anche nelle emissioni di C02 ed il conseguente gravoso costo per il clima. ...

Colpo di scena, Xi Jinping fa come Trump: dazi al 200% per i vini australiani come ritorsione per l’interesse su Hong Kong

La Cina sembra intenzionata ad imporre dazi enormi, superiori al 200%, sulle importazioni di vino australiano tanto da rendere impraticabile l'accesso a Pechino dei vini Aussie, un business da un miliardo di dollari, il 37% delle esportazioni totali australiane di vino. La Cina, in violazione dell'accordo di libero scambio dei due paesi, applicherà dazi compresi tra il 107% e il 212% sui vini australiani - a seconda del produttore - da questo sabato (28 novembre): Pechino sostiene che il ...

Vino nella GDO, il 2021 non replicherà i risultati di quest’anno a causa dell’online e dei negozi di prossimità

Finito il lockdown primaverile le vendite di vino nei supermercati si erano stabilizzate e i consumatori in estate avevano ripreso le loro abitudini d’acquisto. Nel 2021 con ogni probabilità l’andamento altalenante del mercato del vino nella Grande distribuzione cesserà non appena la pandemia sarà sotto controllo, ma qualcosa dei cambiamenti in atto rimarrà. Lo testimonia, la ricerca IRI per Vinitaly sui primi 10 mesi del 2020: le vendite di vino nella Grande distribuzione aumentano ...

Solo gli All Blacks battono l’Italia, e questo sarebbe un gran successo se parlassimo di rugby: invece sono i dati sull’export del vino. Ma è comunque una mezza vittoria

Ah, les Italiens! La Francia fa i conti con la pandemia e scopre di essere l'esportatore di vino che paga il prezzo più alto. L'Italia, invece, il suo principale competitor paga dazio, ma poco tutto sommato, mentre prosegue la fase no del vino spagnolo - che era già in rosso prima del Covid - e frena l'AUstralia che pitrebbe pagare un conto salato per lo scontro fra i governi di Pechino e Camìberra. Unici a sorridere gli All Blacks: la Nuova zelanda dopo aver sconfitto il Covid per prima, ...

Vinicola Botter investe 25 milioni per nuove linee di imbottigliamento e industria 4.0

La Giunta veneta, nell’ambito dei contratti di sviluppo nazionali, ha approvato l’accordo di programma inerente il progetto industriale presentato dalla società Casa Vinicola Botter Carlo e C. di Fossalta di Piave (VE), prevedendo un cofinanziamento regionale da attingere dalle risorse del fondo di rotazione per la trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. “L’operazione approvata – spiega l’assessore all’agricoltura e turismo, Federico Caner, che ha proposto ...

Lorenzo Zonin, a dicembre in vendita il Petit Verdot affinato in anfora al largo della Toscana

Lorenzo Zonin, all'inizio dell'anno ha affondato 600 anfore di terracotta da 75cl fatte a mano piene di Petit Verdot al largo della costa toscana, dove sono rimaste in fondo al mare per nove mesi.  "Quando sono uscite dall'acqua, le anfore erano meravigliosamente incrostate di piccole alghe e conchiglie che quasi formavano uno damasco - spiega - Quello che ci ha sorpreso è che il mare sembra aver accelerato l'evoluzione del vino, che acquista complessità pur mantenendo la sua longevità. ...

Unicfredit supporta la filiera di Banfi con un plafond di 6 milioni

UniCredit e Banfi, azienda leader nella produzione vinicola fondata nel 1978, hanno concluso un accordo per favorire la ripresa economica dei territori toscani di Montalcino, Bolgheri, Chianti e di quelli piemontesi, ricompresi tra i comuni di Novi Ligure e Acqui Terme. Il vino costituisce una delle più rinomate eccellenze del Made in Italy. Un settore tra i più importanti in Italia, capace di migliorarsi anno dopo anno, facendo della continua ricerca della qualità il suo tratto distintivo. ...

Il vino novello? ritrova vita nel Regno Unito, dove si fa col Pinot nero e viaggia a 20$ a bottiglia

Gli Italiani lo snobbano; dopo i grandi amori del passato, oggi il Novello occupa soltanto piccoli scaffai nella GDO, il mega-cliente che ne ha fatto le fortune e ne ha decretato la sventura, usandolo come prodotto-civetta svalutandone clamorosamente la percezione. Ad oggi, soltanto pochi produttori ancora perdono tempo con la macerazione carbonica nonostante il potenziale economico di un prodotto che potrebbe raddoppiare le vendite di fine anno.  Ma se gli Italiani non lo amano più come ...

Consorzio Valpolicella, Olga Bussinello lascia la guida dopo dieci anni di crescita ininterrotta

Dopo dieci anni di governance, Olga Bussinello lascia la carica di direttore del Consorzio Tutela Vini Valpolicella. La decisione, assunta per motivi personali, è esecutiva da oggi ed è stata ufficializzata sempre in data odierna alle oltre 1700 aziende socie del Consorzio. “Ringrazio i soci, gli amministratori e i presidenti che si sono avvicendati durante la mia direzione, per la fiducia e l’appoggio dimostratomi, condividendo le tante iniziative e i tanti progetti realizzati in ...

Barcellona protegge le sue osterie storiche, le vecchie bodega anima dei barrio

Barcellona protegge le sue bodegas storiche preservandole dall'estinzione a causa delle catene di fast food e franchising legati al turismo di massa. I bar tradizionali sparsi per la città sono noti per la vendita di vino, Sherry, vermouth e altre bevande direttamente dalla botte, e spesso avviati come punti di vendita al dettaglio di vino prodotto dai loro proprietari. A luglio, il consiglio comunale ha elaborato una lista di 31 bodegas di questo tipo, e ha recentemente annunciato che 11 ...