News 400 results

Stefano Quaggio è il nuovo direttore del Consorzio Vini Venezia

Trevigiano d’origine con alle spalle una laurea in Scienze e tecnologie Viticole ed Enologiche conseguita all’Università di Padova, un diploma di perito agrario e un’esperienza professionale pluriennale maturata presso Valoritalia srl: questo il profilo di Stefano Quaggio, nuovo direttore del Consorzio Vini Venezia. Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Veneto ha nominato Quaggio con l’obiettivo di dare continuità all'importante eredità lasciatagli dal suo predecessore ...

Pinot Grigio DOC: debutta la vendemmia 2018 a Parigi

Le prime bottiglie della vendemmia 2018 della Doc delle Venezie debutteranno al Wine Paris, la nuova fiera dedicata al vino della capitale francese. “Iniziamo un nuovo intenso anno di attività promozionale del Consorzio con un’eccellente qualità del nostro Pinot Grigio che, siamo convinti, sarà in grado di rispondere positivamente alla crescente curiosità e interesse per questa denominazione che ci arriva da parte di buyer e stampa estera” ha dichiarato Albino Armani, presidente ...

Stagionalità, territorio, innovazione: al Feuerstein è arrivata la nuova chef Tina Marcelli

Il nuovo anno inizia con il “gusto” di una sorpresa al Feuerstein, il Nature Family Resort della Val di Fleres (a pochi chilometri da Vipiteno e dal Passo del Brennero). Si tratta di Tina Marcelli, la nuova executive chef che succede al collega Martin Wild: altoatesina, originaria della Valle Aurina, ha alle spalle un curriculum di tutto rispetto che l’ha vista operare, tra l’altro, al Garthotel Moser di Appiano, all’Alpen Palace in Valle Aurina, al ristorante Sillianer Wirt in ...

Cantina Produttori di Valdobbiadene: vendemmia record 2018 a 165mila quintali

Annata feconda per i 600 agricoltori soci della Cantina Produttori di Valdobbiadene: la vendemmia 2018 del Prosecco Docg di Val D’Oca, aperta il 20 agosto e conclusa il 30 settembre, ha registrato il quantitativo più cospicuo mai raccolto dall’azienda, con 165.175,89 quintali di vino ottenuti dai 959 ettari di pertinenza. niziata in estate con le uve precoci pinot nero e chardonnay, è continuata a metà settembre con la raccolta manuale del Prosecco Superiore Docg nelle Rive di ...

Amarone DOCG: giro d’affari nel 2018 a € 334 milioni, meno 6% in virtù della “corta” annata 2014. Germania, meno 40%

Bene il mercato interno, in forte crescita l’enoturismo, in pausa congiunturale l’export. È il risultato 2018 per l’Amarone, fotografato dall’Osservatorio vini della Valpolicella di Nomisma Wine Monitor per l’Anteprima dell’annata 2015, inaugurata oggi a Verona dal ministro Gian Marco Centinaio e in corso fino al 4 febbraio. Buona la performance sul mercato italiano, dove le vendite hanno fatto segnare un +4% a valore grazie in particolare alla crescita della domanda presso horeca ...

Daniele Accordini: Il 2015 miglior annata degli ultimi trent’anni per l’Amarone

Daniele Accordini, enologo di Cantina di Negrar, ed uno dei massimi esperti della Valpolicella, anticipa il rank dell'Amarone che viene presentato in anteprima a Verona questo weekend: “Amarone 2015? L'annata migliore degli ultimi trent’anni, migliore dei millesimi 2011, 2001, 2000 e stiamo parlando di annate da ricordare: nel 2015 le relative condizioni climatiche, in Valpolicella, sono state quasi perfezione. In vigna sono state trovate uve spargole, asciutte, conun grado zuccherino in ...

Commercio con gli USA: lo shutdown “acceca” la analisi dell’Italian Wine&Food Institute.Prima volta in 35 anni

Lo “Shutdown”, il blocco delle attività amministrative "non essenziali", conseguente al mancato accordo fra il Presidente degli Stati Uniti ed il Congresso sul Budget, scattato alla mezzanotte del 21 dicembre 2018 e tuttora in corso, che ha comportato il non pagamento degli stipendi a larga parte dei dipendenti governativi, ha anche bloccato il Department of Commerce. Di conseguenza tutte le attività di tale dipartimento sono state cancellate inclusa la elaborazione dei dati relativi ...

Muretti a secco della Valpolicella: dopo il riconoscimento Unesco boom di iscrizioni al corso di formazione che, intanto, scopre una stele romana

Eccezionale scoperta archeologica in Valpolicella: in località San Giorgio, è stata trovata una stele di epoca romana, davvero una rarità per la zona, che conta pochi ritrovamenti del genere e che ha già destato l'interesse di Università e Soprintendenza di Verona. Il frammento di epigrafe, che porta incisa la parola "Aqua", si trovava tra le pietre che componevano un tratto di muro a secco crollato, oggetto di una lezione pratica del corso di recupero delle murature in pietra a secco in ...

Challenge Euposia, ecco i premi nazionali

Terza tappa nella pubblicazione dei risultati dell'11.ma edizione del Challenge internazionale Euposia, che si è svolto a Verona alla metà del novembre scorso. Oggi pubblichiamo i campioni nazionali e regionali, ovvero i migliori metodo classico che si sono classificati alle spalle dei Campioni del mondo. Miglior metodo classico del Regno Unito: Sharpham, Devon, Sparkling Blank 2014, blend di Pinot noir, Pinot meunier e Chardonnay Miglior metodo classico d'Italia: Villa Rinaldi, VSQ, ...

Un anno di “The Italian wine Journal”

Il primo post dell’anno è dedicato alle nostre statistiche. Lo switch definitivo da “euposia.it” al nuovo sito è oramai completato e questi sono i risultati della nuova testata: i visitatori unici sono raddoppiati rispetto al 2017, al 31 dicembre scorso sono stati poco meno di 130mila contro i 63.138 registrati alla fine del 2017. Le visite uniche sono state 428mila a fronte delle 456mila dello stesso periodo del passato esercizio, con una contrazione dello 6.1%. Il numero degli ...